Lunedì, 21 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
NEL MESSINESE

A fuoco l'auto dell'ex sindaco di Mandanici, mistero sulle cause

incendio, mandanici, Armando Carpo, Messina, Sicilia, Cronaca
L'auto a fuoco

Nella tarda nottata tra martedì e mercoledì l'audi A/4 dell'ex sindaco di Mandanici, Armando Carpo, ha preso fuoco senza alcun apparente motivo. L'auto era parcheggiata nella frazione Badia di Mandanici, nelle vicinanze dell'abitazione del suocero dell'ex primo cittadino, dove dormiva anche Carpo.

I due hanno prontamente avvertito i vigili del fuoco di Messina ed il comando della locale stazione dei carabinieri. Mentre i vigili del fuoco spegnevano le fiamme, il maresciallo Rosario Carrolo ha avviato le indagini del caso; come primo atto ha acquisito le immagini delle telecamere, dalle quali potrebbero arrivare elementi per l'individuazione di eventuali responsabili.

Sul posto si è recato anche il comandante dei vigili urbani, Giuseppe Saitta. L'ex amministratore, che lavora in uno studio ingegneristico, dice di non avere subito minacce durante il suo mandato ed esclude che possa trattarsi di ritorsioni legate alla sua professione.

I vigili dovranno accertare se l'incendio è di origine dolosa oppure no. Nei prossimi giorni si saprà qualcosa. Il sindaco Giuseppe Briguglio, a nome di tutta l'amministrazione, si è detto solidale con Carpo, e si augura che all'origine non ci siano atti intimidatori ma che si tratti di un incidente fortuito. In caserma si è pure recato A.R. di 72 anni per denunciare che un suo oliveto in contrada "calè" ha subito danni a seguito di un vasto incendio che ha interessato la frazione Badia.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook