Lunedì, 16 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ALLARME

Vertenza Papino a Messina, «non pagati gli stipendi ai lavoratori»: l'ultimatum dei sindacati

di
stipendi non pagati, vertenza papino, Giselda Campolo, Messina, Sicilia, Cronaca
Gruppo Papino

Nella turbolenta vertenza Papino elettrodomestici, il grido d'allarme della Cgil alimenta altre nubi nere. Quattro le richieste precise nell'ambito di un braccio di ferro con il Gruppo. «Chiediamo l'immediato pagamento degli stipendi, chiediamo l'intervento alla cassintegrazione, chiediamo il rispetto delle tutele previste dalla legge per evitare questa macelleria sociale. Esigiamo chiarezza sul destino dell'azienda», sottolinea Giselda Campolo della Filcams di Messina sulla controversia occupazionale su scala regionale, visto che tiene con fiato sospeso 83 lavoratori di tutta l'Isola, 23 dei quali impiegati in due punti vendita del territorio peloritano: Tremestieri e Milazzo.

L'incontro svoltosi a Catania, relativo alla procedura di licenziamento collettivo aperta dall'azienda, si è concluso con un nulla di fatto.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook