Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'EMERGENZA

Sicilia in fiamme, roghi in mezza isola e gente costretta a lasciare le case. Canadair in azione a Lipari

incendi, sicilia, Sicilia, Cronaca
Uno degli incendi in provincia di Palermo

La Sicilia è nella morsa del fuoco. Decine gli incendi sparsi in tutta l'isola. In diversi casi alcune persone sono state costrette a lasciare le abitazione per evitare pericoli.

Decine di incendi scoppiati in provincia di Palermo stanno impegnando vigili del fuoco, forestali e diversi Canadair. Ancora una volta è interessata la zona di Monreale dove gli aerei sono in azione tra Giacalone, cozzo Cippi e contrada Renda. Interventi anche a Belmonte Mezzagno e nella zona di Balestrate: alcune villette sono state  evacuate. Incendi anche a Casteldaccia, Alimena, Ventimiglia di Sicilia, Terrasini, Bolognetta, Borgetto, Partinico, Buonfornello.

Un vasto incendio è divampato anche in contrada Carancino, nella zona nord di Siracusa. Le fiamme, alimentate dal forte vento e dalle temperature elevate, stanno minacciando alcune abitazioni, per cui i vigili del fuoco, la Protezione civile e la Polizia municipale hanno disposto l’evacuazione. I roghi si sono spinti fino all’autostrada Siracusa-Catania e si sono alzate alcune colonne di fumo ben visibili a chilometri di distanza.

Due incendi di grossa entità sono in corso nel trapanese. Si tratta di due zone differenti della provincia: uno a Salemi e un’altro tra Castellammare del Golfo e San Vito lo Capo. In entrambi sono impegnati i vigili del fuoco e il corpo forestale con l’ausilio di polizia, carabinieri e polizia municipale che si stanno occupando di sgomberare alcune abitazioni raggiunte dagli incendi che vengono alimentati anche dalle alte temperature e dal forte vento che soffia da sud. Da stamattina è in corso un incendio in località Montagna Grande a Salemi l’incendio e sul luogo sta operando un canadair ma, secondo i primi riscontri, già 25 ettari di terreno sono andati in fumo. L’altro incendio riguarda la costa che unisce San Vito lo Capo a Castellammare del Golfo. Le fiamme hanno avvolto Monte Monaco e Calampiso, coinvolgendo anche le località a ridosso di Scopello: Sauci, Grotticelli e Visicari (in cui è stata evacuata un’abitazione). Sul luogo è intervenuto un aereo dell’Aeronautica Militare mentre un elicottero ha dovuto abbandonare la zona a causa del forte vento.

Un quarto incendio, nel giro di pochi giorni si è sviluppato in prossimità dell’ex discarica a Lami sull'isola di Lipari. Sono intervenuti i vigili del fuoco e un Canadair. A Lami e Acquacalda vi sono proteste da parte di isolani e villeggianti per l’aria che è diventata irrespirabile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook