Lunedì, 23 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA SENTENZA

Tentarono di fare un falò a Ferragosto, fratelli condannati a Messina

sentenza, Domenico Barbuscia, Giosuè Barbuscia, Messina, Sicilia, Cronaca
Falò a Tremestieri

È costato molto... caro, carissimo, ai due fratelli Barbuscia, il falò di Ferragosto a Tremestieri, un rogo rigorosamente ormai vietato, che li aveva fatti finire in manette dopo l'intervento della Polizia, con le accuse di incendio doloso e resistenza a pubblico ufficiale. Perché la sera di Ferragosto dopo averla accesa non ne vollero sapere di smontare la pira da incendiare.

I due, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, sono finiti ovviamente in tribunale, e le condanne sono state parecchio pesanti. Si tratta del 39enne Domenico Barbuscia e del 21enne Giosuè Barbuscia. Il giudice monocratico Fabio Pagana ha inflitto al primo ben 4 anni di reclusione, considerando anche i suoi precedenti, mentre al secondo, incensurato, ha inflitto 2 anni e 4 mesi. L'accusa aveva chiesto condanne più miti: 3 anni e 4 mesi per Domenico, 2 anni per Giosuè.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook