Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo ricorda l'eccidio di Carlo Alberto Dalla Chiesa
LA GIORNATA

Palermo ricorda l'eccidio di Carlo Alberto Dalla Chiesa

Erano presenti anche Rita, Nando e Simona Dalla Chiesa alla cerimonia  a Palermo, in via Isidoro Carini, dove 37 anni fa fu assassinato il prefetto, generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente Domenico Russo.

Rita Dalla Chiesa si é abbracciata a lungo col prefetto Antonella De Miro. Presenti diverse autorità civili militari e istituzionali tra cui il sottosegretario agli Interni, Luigi Gaetti.

Anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato un messaggio. «Innovatore attento e lungimirante - ha scritto Mattarella - il Generale Dalla Chiesa era mosso da una profonda fiducia nello Stato e nella sua capacità di sconfiggere le organizzazioni nemiche della sicurezza e della legalità repubblicana, anche quelle più subdole e pervasive; rifiutava il mito dell’invincibilità della mafia così come, nelle sue precedenti esperienze, non aveva mai accettato che si potesse cedere o indietreggiare davanti alla violenza terroristica. La sua determinazione, sorretta da un profondo senso etico e istituzionale, si è tradotta in metodi di lavoro e modelli organizzativi originali, che hanno orientato il lavoro di successive generazioni di servitori dello Stato».

"Palermo è cambiata, è sotto gli occhi di tutti. E’ una città più responsabile, che ha saputo risvegliarsi fin da allora e ha saputo trovare le strade per riscattarsi", ha affermato Simona Dalla Chiesa. "Sicuramente c'è ancora tanto da fare, non solo a Palermo ma in tutta Italia - ha aggiunto -. Abbiamo bisogno di uno scatto ulteriore della coscienza civile, perché è una lotta lunga, un processo culturale oltre che investigativo. Solo in questo modo si riesce a fare un fronte comune da cui potranno nascere una nuova Italia e una Palermo ancora più forte".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook