Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ATTI PERSECUTORI

Minaccia e tenta di investire il padre della ex convivente, arrestato 46enne di Capizzi

Non accetta la fine della relazione con la ex convivente e ne dà la colpa al padre della donna. Arrestato dai carabinieri per atti persecutori. I militari di Mistretta hanno eseguito, su disposizione della procura di Enna, un’ordinanza di applicazione di misura cautelare agli arresti domiciliari a carico di un 46enne originario di Capizzi, con precedenti di polizia, poichè ritenuto responsabile di atti persecutori ai danni della famiglia della ex convivente.

L’uomo già in passato è stato destinatario di altre misure cautelari per maltrattamenti. Ultimamente, però, il destinatario principale dei suoi atti è stato il padre della donna, ritenuto responsabile della fine della relazione: il padre della donna è stato oggetto di minacce di morte, tentativo di investimento, pedinamenti e tentativo di aggressione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook