Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
INDAGINI

Muoiono due gemelli neonati, giallo a Messina: aperta un'inchiesta

di

La loro nascita era attesa come un evento straordinario, di quelli che cambiano letteralmente la vita ad una giovane coppia di futuri genitori. L’arrivo di due gemelli era considerata una benedizione e tutto era stato preparato per accogliere i nuovi arrivati nel miglior modo possibile.

Invece quella che doveva essere una gioia, dopo pochi giorni si è trasformata in tragedia, di quelle che ti segnano per sempre la vita.

I due gemellini, nati al San Vincenzo di Taormina, figli di una coppia di Riposto (il padre ha 36 anni, la mamma 27), sono infatti morti a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro per cause che, adesso, soltanto gli accertamenti clinici specialistici disposti dall’autorità giudiziaria dovranno chiarire.

I bimbi - un maschietto e una femminuccia - sono infatti spirati al Policlinico di Messina in meno di una settimana. La bimba se ne è andata lunedì 9 settembre, il fratellino venerdì 13.

Distrutti i genitori che, subito, affidandosi all’avvocato Antonio Alessi del foro di Catania, si sono detti decisi ad andare fino in fondo alla vicenda per sapere, con estrema certezza, cosa, e perché, sia accaduto dalla nascita dei bambini e fino alla loro morte ed accertare, eventualmente, possibili responsabilità sanitarie.

L’unica certezza - riporta la Gazzetta del Sud in edicola - , al momento, è che si ipotizza che i decessi, in entrambi i casi, possano essere stati provocati da una violentissima infezione. In caso di conferma di quella che, al momento, resta solo un’ipotesi bisognerà capire dove questa sia stata eventualmente contratta. Sotto la lente d’ingrandimento, per questo, ci sono i reparti di entrambi gli ospedali dove la puerpera e i neonati sono stati ospitati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook