Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Ferisce il padre e la convivente a colpi di martello, arrestato ad Acate

Per vecchi dissapori familiari si è scagliato contro il padre e la sua convivente, colpendoli col martello e ferendoli.

Per un giovane di Acate di 22 anni arrestato dai carabinieri l’accusa è di lesioni personali aggravate, danneggiamento e porto di armi ed oggetti atti ad offendere.

È stato lo stesso padre a chiamare i militari dopo che il figlio ha prima danneggiato il portone d’ingresso dell’abitazione del padre e, dopo essersi creato un varco, si è scagliato contro il padre e la sua convivente.

Fattisi medicare nell’ospedale 'Guzzardi' di Vittoria, l’uomo e la donna aggrediti hanno ricevuto, rispettivamente, 7 e 30 giorni di prognosi per le ferite riportate.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook