Mercoledì, 22 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Crollo in un asilo nido di Capo d'Orlando, le tre cuoche sono state dimesse

di

Sono state dimesse le tre cuoche dell’asilo nido di Capo d’Orlando ancora in stato di osservazione all’ospedale di S.Agata di Militello. La quarta, rimasta ferita sotto il crollo di parte del controsoffitto della volta della cucina era stata dimessa ieri sera. Gli ultimi accertamenti hanno dato quel responso negativo che ha permesso loro di lasciare il nosocomio.

Sono ancora scioccate e non poteva non essere così considerato che il pezzo di controsoffitto staccatosi dalla volta della cucina dove stavano lavorando si è spezzato sulla loro testa prima di piombare a terra e farsi in mille pezzi. Un vero miracolo se se la sono cavate solo con parecchi punti di sutura, seppur sono stati tanti, la più malconcia ben 26 punti in testa ed al braccio, ed è meglio non immaginare se sotto il crollo ci fossero stati i bimbi dell’asilo.

In quel momento erano nelle stanze accanto e nella sala mensa per l’ora di pranzo. Stamattina il plesso è rimasto chiuso e lo rimarrà sino a quando il giudice titolare del fascicolo d’inchiesta, la dottoressa Federica Urban della Procura di Patti, che ha affidato le indagini alla polizia della città paladina, coordinata dal commissario Salvatore Ceraolo, non dissequestrerà l’asilo.

 

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook