Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maltempo in tutta la Sicilia, raffiche di vento fortissime a Palermo: alberi divelti e strade chiuse
DANNI

Maltempo in tutta la Sicilia, raffiche di vento fortissime a Palermo: alberi divelti e strade chiuse

Raffiche di vento fino a 100 chilometri orari hanno sferzato per tutta la notte la provincia di Palermo, costringendo le squadre dei vigili del fuoco a numerosi interventi. Nel capoluogo diversi alberi sradicati dalla furia del vento sono finiti sulle auto e per strada. E' successo al Foro Italico, nella borgata marinara di Mondello e nella centrale via Dante.

In corso Tukory alcuni alberi sono caduti davanti ad un bar dove alcuni avventori che stavano mangiando arancine, come è tradizione per Santa Lucia, sono stati sfiorati dai rami. A piazza Bologni il vento ha sradicato un gazebo, mentre in piazza Mordini il vento ha abbattuto alcune palme centenarie. Disagi a causa del forte vento anche sull'autostrada Palermo Mazara del Vallo: nei pressi dello svincolo di Tommaso Natale un bagno chimico è finito sulla sede straadale.

Danni anche in provincia con diverse strade chiuse per la presenza di grossi alberi su strada nella zona di Partinico, San Martino delle Scale, Misilmeri. Oggi a Palermo le ville e i giardini resteranno chiusi per precauzione. Sospesi anche i collegamenti marittimi con le isole minori.

La strada statale 115 «Sud Occidentale Sicula» è provvisoriamente chiusa, in entrambe le direzioni, dal km 280,000 al km 285,000, in corrispondenza di Acate, in provincia di Ragusa, per l’allagamento della carreggiata a seguito dello straripamento del fiume Dirillo. Lo rende noto l’Anas.

Il traffico è deviato su percorsi alternativi: per chi proviene da Gela - spiega una nota dell’azienda stradale - direzione Vittoria uscita obbligatoria su SP31; per chi proviene da Vittoria direzione Gela uscita obbligatoria presso la SP1. Il personale dell’Anas e le forze dell’ordine sono sul posto per ripristinare la viabilità appena possibile.

Sono stati una dozzina gli interventi dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Caltanissetta effettuati la notte scorsa a causa di danni provocati dal forte vento. Una trentina in totale le richieste di soccorso ed altri 18 interventi sono in coda. I pompieri sono stati impegnati soprattutto a Caltanissetta, Mazzarino e Gela e stanno intervenendo per ordine di priorità. I danni maggiori si sono verificati nella notte a Gela, nel quartiere Macchitella, dove forti raffiche di vento hanno sradicato alberi, grondaie ed i tetti di alcune abitazioni. A Caltanissetta sono caduti alberi in contrada Sabucina ed in via Luigi Monaco i Vigili del Fuoco sono intervenuti per alcune lamiere pericolanti, diversi cartelli pubblicitari volati via e semafori danneggiati. A Niscemi, Mussomeli e Villalba i pompieri hanno rimosso alcuni alberi caduti sulla sede stradale.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook