Giovedì, 02 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Capodanno a Messina, offensiva contro veglioni e feste private abusive
I CONTROLLI

Capodanno a Messina, offensiva contro veglioni e feste private abusive

di

È caccia aperta a Messinaai veglioni “fai da te”. Palazzo Zanca ha lanciato in queste ore una serie di avvertimenti agli organizzatori e messo in guardia i possibili frequentatori delle feste di San Silvestro che non abbiano i crismi della legalità e quindi a più basso indice di sicurezza.

Il riferimento è alle decine di veglioni che vengono messi da promoter occasionali nei posti più disparati della città e nei quali vengono promessi musica, divertimento e alcol, in cambio di un biglietto, spesso anche piuttosto salato. Il sindaco Cateno De Luca ha promesso un serrato controllo in questi luoghi della movida del Capodanno, infatti sono stati allertati 30 agenti di polizia municipale che opereranno specificatamente a cavallo della mezzanotte.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook