Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Taormina, un ladro deruba la chiesa di Mazzeo mentre sacerdote e fedeli pregano
AD OPERA DI IGNOTI

Taormina, un ladro deruba la chiesa di Mazzeo mentre sacerdote e fedeli pregano

di

Furto in chiesa a Mazzeo nella giornata di giovedì scorso. Soggetti al momento ignoti si sono infatti introdotti nella chiesa della frazione di Taormina e hanno forzato la porta in legno dell'ufficio parrocchiale.

A quel punto hanno portato via un personal computer portatile del parroco che viene usato per la contabilità dallo stesso sacerdote, don Francesco Giacobbe, il proiettore video donato da un fedele e una modesta somma di denaro raccolta durante le celebrazioni dei giorni precedenti. È probabile che il furto in sagrestia si sia consumato in pieno giorno, poco dopo le ore 15 mentre il parroco e i fedeli pregavano in chiesa.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook