Giovedì, 26 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio del cuoco di Modica, c'è un sospettato: lo ha tramortito e poi soffocato
LE INDAGINI

Omicidio del cuoco di Modica, c'è un sospettato: lo ha tramortito e poi soffocato

modica, omicidio, Giuseppe Lucifora, Sicilia, Cronaca
La vittima, Giuseppe Lucifora

C'è formalmente un sospettato per l’omicidio del cuoco modicano Giuseppe Lucifora. Le indagini potrebbero a questo punto subire una brusca accelerazione.

L’unico dato certo al momento è che vi sia un nome iscritto nel registro degli indagati. Oggi i Ris dei carabinieri sono tornati nel Ragusano per acquisire altri dati ritenuti determinanti ai fini dell’inchiesta finalizzati anche alla comparazione delle tracce di dna rinvenute e repertate.

Lucifora, il cuoco di 57 anni trovato morto il 10 novembre scorso nella sua abitazione di largo XI febbraio al quartiere Dente di Modica è stato assassinato da un soggetto che lo ha colpito con violenza tanto da fargli perdere i sensi e lo ha poi soffocato strangolandolo con la mano destra e non si sarebbe difeso.

Le indagini affidate ai carabinieri proseguono anche nella ricerca del telefono di Lucifora e della chiave che chiudeva la stanza dentro la quale è stato rinvenuto il cadavere dell’uomo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook