Lunedì, 30 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, Messina studia le mosse di prevenzione: screening sanitari e niente gite
PALAZZO ZANCA

Coronavirus, Messina studia le mosse di prevenzione: screening sanitari e niente gite

di

Si è riunito nuovamente il tavolo sul Coronavirus convocato a Palazzo Zanca dal sindaco di Messina Cateno De Luca. Tavolo chiuso con coda polemica dal sindaco: «Temo che il nostro sistema sanitario regionale non sia ancora pronto ad affrontare una situazione di emergenza causata dalla diffusione del Coronavirus in Sicilia».

Queste le considerazioni a "consuntivo" della riunione: «Siamo in attesa di confrontarci con il prefetto in merito ad alcuni aspetti che dovrebbero rientrare nelle competenze del sindaco quale massima autorità sanitaria locale», ha detto De Luca.

Questi i tre punti focali: «Imporre lo screening sanitario a coloro che provengono dalle regioni dove sono stati assunti provvedimenti restrittivi per la diffusione del Coronavirus; imporre lo screening sanitario a chi sbarca con i traghetti; vietare gite ed attività di assemblamento».

In serata, comunque, ci sarà un nuovo confronto con la Prefettura. «Allo stato - ha concluso De Luca - non ci sono motivi specifici di allarme, ma di buone cautele. Spero invece che il nostro sistema sanitario siciliano si attrezzi per ogni evenienza».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook