Venerdì, 22 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragico incidente vicino a Reggio Emilia, muore l'architetto messinese Axel Bonura
SUL BRENNERO

Tragico incidente vicino a Reggio Emilia, muore l'architetto messinese Axel Bonura

architetto, incidente, Axel Bonura, Messina, Sicilia, Cronaca
Axel Bonura

Tragico incidente martedì sera sull'Autostrada del Brennero. A perdere la vita l'architetto messinese Axel Lars Bonura, 50 anni, affermato manager e professionista che viveva a Verona e lavorava per conto di “Th Kohl Group” che, associato a “Pharmathek” e a “Mattec”, è una delle aziende più importanti in Italia nel campo farmaceutico, della progettazione di sistemi di magazzino automatizzati e di arredamenti.

Studente del liceo classico Maurolico e laureatosi in Architettura, Axel Lars Bonura aveva lasciato da decenni la nostra città.

Secondo quanto riferito dal quotidiano “Dolomiti”, l'uomo si trovava alla guida di una Bmw (auto aziendale) quando, per cause in corso di accertamento, ha tamponato un autoarticolato finendo schiacciato tra le lamiere. Lo scontro è avvenuto intorno alle 23 di martedì tra i caselli di Reggiolo e Pegognaga, in direzione Verona. Sulla dinamica indaga la Polizia stradale di Modena intervenuta in quel tratto di autostrada tra Emilia e Lombardia.

Commosso il ricordo dei colleghi di Bonura: «Axel era uno di noi. Come tutti noi trascorreva la maggior parte del tempo ad occuparsi di farmacie e lo faceva con un taglio molto personale: oltre alla sua professionalità, Axel si distingueva per la sua gentilezza, la sua calma, la sua pacatezza. Pur vivendo quotidianamente lo stress delle trattative commerciali, riusciva sempre a infondere fiducia a tutti. “Facciamo” era una delle parole che gli sentivamo pronunciare. Un'altra espressione che lo caratterizzava era “la nostra squadra”. La sua pacifica determinazione, la sua creatività e la sua visione sono ciò che ci ha consentito di prendere decisioni fondamentali per l'organizzazione delle nostre aziende. Chi ha avuto la fortuna di conoscere bene Axel, sa che, oltre a un bravo manager e architetto, era anche un amico attento e sincero. Una persona autentica».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook