Giovedì, 26 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca In Sicilia nuovi tagli ai voli per il Coronavirus, chiuso un terminal a Catania
L'EPIDEMIA

In Sicilia nuovi tagli ai voli per il Coronavirus, chiuso un terminal a Catania

Il traffico aereo subisce una flessione per l'emergenza Coronavirus e l'aeroporto di Catania chiude uno dei terminal: il C, dedicato alle partenze della easyJet verso destinazioni Schengen.

È la decisione della Sac, società che gestisce lo scalo, per ottimizzare le risorse di tutti gli operatori, annunciando che tutte le partenze, da domenica 8 marzo, saranno effettuate al Terminal A.

Il provvedimento è, al momento fino al prossimo 15 marzo. In tutto l'aeroporto proseguono le attività di sanificazione profonda delle aree interessate dal flusso di passeggeri, operatori ed Enti di Stato. Sono stati montati i termoscanner per la misurazione della temperatura e istallati 15 dispenser di liquido antibatterico nelle zone partenze e arrivi. Inoltre, durante le ore notturne, viene effettuata un'azione di sanificazione nel terminal con l'utilizzo di un atomizzatore ad ampio spettro, oltre alla pulizia delle superfici a contatto con i passeggeri.

Intanto riapre il reparto di cardiologia all'ospedale di Enna. Tamponi tutti negativi per medici e infermieri del reparto di cardiologia dell'ospedale Umberto I di Enna, che ieri, in via precauzionale, era stato chiuso dopo che un medico in servizio ad Enna, ma di Catania, era risultato positivo al test.

È stato l'epidemiologo a decidere chi avrebbe ripreso a lavorare in base ad eventuali contatti che i medici e gli infermieri avrebbero avuto con il medico risultato positivo. Test negativo anche per la dottoressa ricoverata in malattie infettive, che ha una semplice influenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook