Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porto di Tremestieri, Fast Confsal: manca un cordone sanitario contro il Coronavirus
MESSINA

Porto di Tremestieri, Fast Confsal: manca un cordone sanitario contro il Coronavirus

coronavirus, tremestieri, Messina, Sicilia, Cronaca
Il porto di Tremestieri

Manca il cordone sanitario al Porto di Tremestieri contro il Coronavirus. La denuncia è del Segretario Regionale della Fast Confsal Sicilia - Porti e Navigazione Nino Di Mento. "In esito all'emergenza in atto da "coronavirus" su tutto il territorio nazionale, in applicazione dei protocolli per la prevenzione, la Fast Confsal sottolinea come nel Porto di Tremestieri vi sia l'assoluta assenza di controlli sanitari atti ad evitare quanto più possibile il contagio".

"Considerato il Porto di Tremestieri un punto di fondamentale importanza strategica per il passaggio delle merci per la Regione Sicilia ed il continente, lo stesso, si ritrova sprovvisto di un efficiente cordone sanitario". "Si riscontra soltanto, scrive Di Mento, il collocamento di una tenda della Protezione Civile della Regione Sicilia, installata nel pomeriggio di domenica 8 marzo 2020, completamente abbandonata e senza alcuna attività operativa sanitaria di contrasto all'epidemia".

"Per questi motivi, considerata l'importanza della salvaguardia della salute pubblica, dei passeggeri in entrata e in uscita, sia degli operatori portuali, Di Mento, chiede alle Autorità Sanitarie e alle Istituzioni, l'immediata istituzione del cordone sanitario di controllo atto alla prevenzione da contagio da COVID-19".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook