Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, i commercianti si preparano a rispettare l'ordinanza: "coprifuoco" dalle 18
L'EMERGENZA

Messina, i commercianti si preparano a rispettare l'ordinanza: "coprifuoco" dalle 18

di

Un'ordinanza per mettere ordine, ricostruire e armonizzazione tutti i provvedimenti che si sono accavallati negli ultimi giorni. Il sindaco di Messina Cateno De Luca e la sua Giunta hanno lavorato per consegnare un indirizzo preciso agli operatori commerciali e non solo. A cominciare da chi si occupa di prodotti alimentari: supermercati, ipermercati, discount e botteghe resteranno aperti con il limite orario 7-18, dal lunedì al sabato. La domenica e i festivi si seguiranno le disposizioni statali e non quelle regionali, quindi aperture consentite ma nella fascia 7-13.

«Evitiamo assembramenti e fenomeni di accaparramento - ha spiegato il primo cittadino -, non è una scelta di simpatia tra Conte e Musumeci, né di convenienza, ma che rientra nel nostro ragionamento complessivo. Limitiamo gli orari di apertura durante la settimana ma diamo la possibilità a tutti di accedere. La nostra logica resta il “coprifuoco” alle 18». A carico dei titolari la prescrizione di chiudere tutto entro le 19: un'ora massimo di permanenza è concessa agli addetti degli esercizi per completare le operazioni e sanificare i locali.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook