Giovedì, 04 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mascherine nei quartieri di Messina, avviata la distribuzione
CORONAVIRUS

Mascherine nei quartieri di Messina, avviata la distribuzione

di

Il sindaco Cateno De Luca lo ha chiamato «contributo di solidarietà» pregando gli “inquilini” di Palazzo Zanca (Giunta, consiglieri comunali e 1.500 impiegati) di rinunciare a parte degli emolumenti in favore delle famiglie bisognose.

Una proposta accolta dal consigliere della Quinta Circoscrizione, Letterio Fama: «Chiedo di estenderla a presidenti e consiglieri di quartiere, stabilendo una cifra per l'acquisto di beni di prima necessità». Un segno verso chi ha dato fiducia ai consiglieri, 60 in totale: «Compresa la Giunta e i consiglieri comunali siamo 102 e potremmo donare circa 10 mila euro», ha concluso Fama.

Intanto le Circoscrizioni stanno distribuendo le mascherine realizzate dall'Esercito, nei territori di competenza. In tre giorni sono esaurite le 220 mascherine (stesso numero per ogni Municipalità) a disposizione del Primo quartiere, ma le richieste sono più numerose e il presidente Giovanni Scopelliti ha lanciato una proposta: «Ho avuto la disponibilità di circa trenta sarte e sto cercando stoffe ed elastici per realizzare altre mascherine».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook