Giovedì, 04 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale Covid a Sant'Agata: entro pochi giorni la riconversione
CORONAVIRUS

Ospedale Covid a Sant'Agata: entro pochi giorni la riconversione

di ,
coronavirus, ospedale di sant'agata di militello, Giuseppe Laganga, Messina, Sicilia, Cronaca
Ospedale di Sant'Agata Militello

Sono giorni di attesa per capire come si svilupperà il piano di riconversione di una parte dell'ospedale di Sant'Agata Militello in Covid Hospital.

Dopo la visita di giovedì dell'assessore regionale alla salute Ruggero Razza, che ha espresso a sindaci e personale sanitario garanzie sul mantenimento dei servizi di emergenza e gli altri reparti ospedalieri e la destinazione di una sola ala per i pazienti positivi, con percorsi separati e quattro posti di terapia intensiva sui 50 totali necessari, la palla è tutt'ora in mano ai tecnici dell'Asp di Messina, coordinati dal direttore del Policlinico Giuseppe Laganga, per studiare la fattibilità tecnica della riconversione.

Esclusa sin da subito l'ipotesi di riadattare l'ala ristrutturata del vecchio plesso centrale, ex Pta, per ragioni di natura tecnica legate in particolar modo all'assenza dei collegamenti necessari con l'impiantistica sanitaria oltreché insufficienza di spazi, l'unica soluzione in fase di elaborazione, già emersa a margine del confronto con l'assessore, è quella della riconversione del corpo B del plesso ospedaliero.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook