Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, esplosione a S. Stefano Briga: morto dopo 10 giorni di agonia il 44enne ustionato
A PALERMO

Messina, esplosione a S. Stefano Briga: morto dopo 10 giorni di agonia il 44enne ustionato

esplosione, santo stefano briga, Giovanni Visalli, Messina, Sicilia, Cronaca
La vittima, Giovanni Visalli

Deceduto il 44enne investito dall'esplosione della bombola di gas a Santo Stefano Briga. Giovanni Visalli è morto al Civico di Palermo dov'era stato trasportato nelle ore successive alla disgrazia.

Il 44enne la sera del 31 marzo scorso era stato avvisato dai vicini che dal garage di casa della sorella, che in questo momento vive al nord, fuorisciva un forte odore di gas.

Sopraggiunto poco dopo veniva investito dall'esplosione della bombola che gli procurava gravissime ustioni al volto e alle mani. Irreversibile invece il danno ai polmoni dovuti anche alle esalazioni tossiche sprigionatasi.

Naturalmente in corso le indagini da parte della stazione carabinieri di Santo Stefano coordinate dal comandante della compagnia Messina sud diretta dal Maggiore Alessandro Brunetti.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook