Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Papa Francesco telefona al sindaco di Siracusa dopo la lettera di un cittadino sul Coronavirus
SICILIA

Papa Francesco telefona al sindaco di Siracusa dopo la lettera di un cittadino sul Coronavirus

Il telefono del sindaco Francesco Italia ha squillato alle 17.05 di ieri. Quando ha risposto, dall'altro capo del telefono ha sentito la voce di Papa Francesco, che si presentava ed aggiungeva "non è uno scherzo". Il primo cittadino di Siracusa lo ha svelato stamane durante un'intervista radiofonica: "È stata un'emozione indescrivibile, enorme" spiega Italia.

Il Pontefice ha manifestato la sua vicinanza, spiegando di aver ricevuto la lettera di un siracusano che gli ha parlato dei problemi di Siracusa per l'emergenza sanitaria in corso e ha chiesto una benedizione per la città ed il sindaco.

"E lui ha pensato di telefonarmi e mi ha manifestato la sua vicinanza - ha continuato il sindaco -. Io ero senza parole e gli ho detto che anche io pregherò per lui. Non dimenticherò mai questa telefonata per il resto della mia vita. Noi siamo benedetti ad avere un Papa così, in questo momento così difficile. Custodirò questo momento tra le esperienza più forti ed emozionanti della mai vita".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook