Martedì, 04 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Peschereccio scomparso a Terrasini, dopo la prima vittima si cerca il resto dell'equipaggio
PALERMO

Peschereccio scomparso a Terrasini, dopo la prima vittima si cerca il resto dell'equipaggio

Nessuna traccia del peschereccio scomparso da mercoledì nelle acque fra Ustica e San Vito. Il mare ha restituito ieri il corpo di una dei tre componenti dell'equipaggio: il 33enne Giuseppe Lo Iacono.

Si cercano ancora invece padre e figlio dispersi a bordo del «Nuova Iside» di Terrasini, nel Palermitano, si tratta del cugino 26enne Vito e del padre di quest’ultimo, Matteo, di 53 anni. I tre erano impegnati in una battuta di pesca di pescespada. Una motovedetta della guardia costiera ha trasportato il cadavere fino a Terrasini.

Per le ricerche attivati due elicotteri, un aereo, due motovedette della guardia costiera, una nave di ricerca oceanografica «Urbano Monti», dotata di tecnologia avanzata anche per la ricerca di profondità. Mobilitati anche la flotta di Terrasini e alcuni motopesca della zona di San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo.

«Abbiamo vissuto ore terribili. Il ritrovamento del giovane Giuseppe Lo Iacono - ha detto il sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci - ci lascia sgomenti e addolorati. Porterò con me lo strazio di una giovane famiglia che perde il proprio padre, il proprio punto di riferimento, nello svolgimento del proprio lavoro».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook