Giovedì, 09 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il market della droga al rione Giostra di Messina, chiusa l'inchiesta: 12 gli indagati
FESTA IN MASCHERA

Il market della droga al rione Giostra di Messina, chiusa l'inchiesta: 12 gli indagati

di

Sono dodici in tutto le persone coinvolte dell'atto di chiusura delle indagini preliminari dell'operazione antidroga “Festa in maschera”. Si tratta dell'inchiesta con cui nel febbraio scorso la Distrettuale antimafia e la Guardia di Finanza smantellarono un vero e proprio market della droga a Villa Lina-Giostra, che vedeva come principale organizzatore il 28enne Gaetano Mauro, figlio di Carmelo Mauro “tirinnanna”, ucciso in un agguato mafioso nel 2001.

Si tratta di Gaetano Mauro, Giacomo Lo Presti, Domenico Sottile, Alessio Papale, Giacomo Russo, Carlo Ardizzone, Giusi Stracuzzi (la compagna di Mauro), Domenico Batessa, Luca Di Silvestro, Domenico Papale, Orazio Margurio e Antonio Gullì.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook