Venerdì, 24 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Intimidazioni nel Siracusano, bomba carta contro l'auto di un ex capo dei vigili urbani
CANICATTINI BAGNI

Intimidazioni nel Siracusano, bomba carta contro l'auto di un ex capo dei vigili urbani

Procede inarrestabile l’ondata di intimidazioni nel Siracusano. In nottata, l’esplosione di una bomba carta ha danneggiato la macchina appartenente all’ex comandante della Polizia municipale di Canicattini Bagni (Siracusa). Sono stati i residenti della zona a chiedere l’intervento dei soccorsi dopo essere stati svegliati dal boato dell’ordigno, sistemato nella parte anteriore del mezzo, una Ford Fiesta.

Due giorni fa, un incendio aveva divorato la macchina di un consigliere comunale di Priolo mentre a Siracusa sono stati presi di mira le attività commerciali, tra cui una macelleria ed mini market ma nelle settimane scorse si sono registrati incendi ai danni di auto e ritrovamenti di bombe inesplose.

«Un atto vile, irresponsabile - dichiarano il sindaco di Canicattini Marilena Miceli e il presidente del Consiglio comunale Paolo Amenta - che poteva avere conseguenze ben più gravi. Un atto che decisamente condanniamo. Se qualcuno pensa di minare la tranquillità, la serenità e il vivere civile di una intera comunità che in questo momento è impegnata in una difficile ripresa dopo il lungo lockdown dovuto all’emergenza Covid-19, ha sbagliato di grosso».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook