Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Femminicidio nel Siracusano, convalidato il fermo dell'indagato 82enne
LENTINI

Femminicidio nel Siracusano, convalidato il fermo dell'indagato 82enne

Convalidato il fermo nei confronti di Antonino Zocco, 82 anni, lentinese, accusato di aver ucciso con due colpi di pistola, calibro 6.35, Giuseppina Ponte, 39 anni, di Francofonte, al culmine di una lite scoppiata nella casa dell’anziano, in via Sicilia, a Lentini.

Al termine dell’udienza, durante la quale l’anziano si è avvalso della facoltà di non rispondere, il gip del tribunale di Siracusa, Andrea Migneco, ha disposto la permanenza in carcere, nel penitenziario di Augusta, del presunto assassino. Nel corso dell’interrogatorio davanti al pm di Siracusa, nelle ore successive al delitto, l’anziano aveva confessato di aver ammazzato la donna perchè le aveva sottratto 50 euro. Ma sono emersi altri particolari sul loro rapporto, in quanto i due si conoscevano da circa 4 anni ed avrebbero avuto una relazione sentimentale tormentata.

La donna, dopo aver litigato con l’ex compagno, si sarebbe presentata venerdì scorso dall’anziano, chiedendogli di poterla ospitare. Nella tarda mattinata di martedì, si è consumata la tragedia: la trentanovenne, per sfuggire al pensionato, si sarebbe chiusa in una stanza della casa, rimanendo, però, in prossimità della porta, dietro la quale l’anziano avrebbe sparato due colpi, ferendola a morte al torace.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook