Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sant'Agata Militello, 2,3 milioni per l'ammodernamento del depuratore
MESSINA

Sant'Agata Militello, 2,3 milioni per l'ammodernamento del depuratore

depuratore, sant'agata militello, Messina, Sicilia, Cronaca
Sant'Agata di Militello

Per consentire il completamento, l’ammodernamento e l’adeguamento del depuratore consortile di Sant'Agata di Militello - Acquedolci fino alla potenzialità di 29.100 abitanti equivalenti, il nuovo Commissario unico per la Depurazione Maurizio Giugni ha sottoscritto un atto con la Ciro Menotti e Emma Lavori per un importo di 2,3 milioni di euro.

L'intervento è necessario per il superamento della sentenza di condanna della Corte di Giustizia Europea C-565/10 per la violazione della Direttiva comunitaria sulle acque reflue, per cui l’Italia paga una sanzione pecuniaria. Nei prossimi giorni a Sant'Agata di Militello sarà possibile procedere alla consegna dei lavori e dunque all’apertura dei cantieri.

La nuova Struttura commissariale, istituita dal «Dl Clima» e nominata con Decreto del Presidente del Consiglio l’11 maggio scorso, è guidata dal Commissario Unico Maurizio Giugni e si completa con due subcommissari, Stefano Vaccari e Riccardo Costanza, con l’obiettivo di superare tutte le infrazioni comunitarie in campo fognario depurativo, a cominciare da quelle in stadio più avanzato per le quali l’Italia è già stata condannata dalla Corte di Giustizia Ue, la C-565/10 (comuni sopra i 15 mila abitanti) e la C-85/13 (aree sensibili).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook