Venerdì, 18 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incidenti in Sicilia, altre due vittime a Lentini e in provincia di Palermo
SIRACUSA

Incidenti in Sicilia, altre due vittime a Lentini e in provincia di Palermo

Ancora sangue sulle strade siciliane: un incidente stradale avvenuto sulla statale 114 tra Agnone Bagni e Lentini ha causato la morte di Francesco Caniglia, 39enne macellaio di Lentini.

Secondo una prima ricostruzione, Caniglia stava rientrando a casa a bordo della sua moto, una Honda 600, dopo una giornata di lavoro. Per cause ancora da accertare ha perso il controllo del mezzo

Per cause al vaglio delle forze dell’ordine ha perso il controllo della sua moto e per lui, nonostante l’intervento del personale del 118, non c'è stato nulla da fare. Sul posto anche i carabinieri di Augusta che stanno effettuando i rilievi del caso. La procura di Siracusa ha aperto una inchiesta.

Tragico incidente anche nelle campagna tra Giuliana e Chiusa Sclafani nel Palermitano, dove un imprenditore agricolo, Giacomo Calandrino di 49 anni, è morto schiacciato sotto i cingoli del trattore. L’uomo stava cercando riparare il trattore dentro un garage quando per cause in corso di accertamento è stato investito dal mezzo.

L’uomo, era originario di Giuliana, ma residente a Chiusa Sclafani, dove viveva con la famiglia. Sono intervenuti i sanitari con due ambulanze ma i tentavi di soccorrerlo sono stati vani. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Corleone.

Sono tre le vittime di incidenti in Sicilia nel giro di poche ore: ieri a perdere la vita era stata Laura La Malfa, medico 44enne deceduta a Piazza Armerina dopo essere stata travolta da un'auto mentre si trovava a bordo della sua bicicletta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook