Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agrigento, poliziotto ripreso mentre schiaffeggia i migranti: sospeso
IL CASO

Agrigento, poliziotto ripreso mentre schiaffeggia i migranti: sospeso

Il poliziotto che, per punire due giovani migranti fuggiti dal centro di accoglienza durante la quarantena, li ha costretti a schiaffeggiarsi fra loro, colpendo anche a sua volta uno dei due, è stato rimosso dall’incarico e non presterà più servizio nella struttura dove si sono svolti i fatti.

L’agente, in servizio alla questura di Agrigento, è stato ripreso in un video che è diventato virale. Il questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, ha reso noto di aver trasmesso gli atti alla procura e avviato a carico del poliziotto un procedimento disciplinare. Il pubblico ministero Cecilia Baravelli ha aperto un’inchiesta, ipotizzando il reato di abuso dei mezzi di correzione, e chiesto e ottenuto dal gip, Alessandra Vella, un incidente probatorio per acquisire la testimonianza di cinque giovani migranti tunisini, tra cui i due che sarebbero stati percossi.

L’incidente probatorio si terrà mercoledì pomeriggio. I migranti saranno interrogati dallo stesso gip, dal pm e dal difensore del poliziotto indagato, l’avvocato Daniela Posante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook