Domenica, 20 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, caso Lorena Mangano: lievi riduzioni di pena per i colpevoli dell'incidente mortale
TRIBUNALE

Messina, caso Lorena Mangano: lievi riduzioni di pena per i colpevoli dell'incidente mortale

di
incidente, Lorena Mangano, Messina, Sicilia, Cronaca
Lorena Mangano, morta nel giugno 2016

Sono lievi riduzioni di pena. Visto che per la Cassazione sono entrambi colpevoli in via definitiva. E ieri pomeriggio la Corte d'appello di Reggio Calabria ha rideterminato le pene per l'ex finanziere Gaetano Forestieri e il pasticcere Giovanni Gugliandolo, nell'ennesima puntata giudiziaria del processo per la morte della povera Lorena Mangano, la studentessa 23enne di Capo d'Orlando deceduta in un incidente stradale avvenuto lungo la via Garibaldi il 26 giugno del 2016.

Per Forestieri, che con la sua Audi TT travolse la Panda condotta dalla ragazza, uccidendola, è stata decisa la condanna a 9 anni e 4 mesi di reclusione, per Gugliandolo a 5 anni (rispetto quindi alle condanne di riferimento del precedente giudizio d'appello, che erano di 10 anni e 6 anni, cambia poco).

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook