Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sbarchi senza sosta a Lampedusa, 14 "barchini" arrivati nelle ultime ore con a bordo 250 migranti
L'EMERGENZA

Sbarchi senza sosta a Lampedusa, 14 "barchini" arrivati nelle ultime ore con a bordo 250 migranti

Quattordici sbarchi con altrettanti "barchini" a Lampedusa soltanto nelle ultime ore, a partire da questa notte. A bordo un totale di 251 migranti. Una situazione pesantissima su cui è intervenuta anche la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese, sottolineando la necessità di fermare l'ondata migratoria dalle coste nordafricane.

Le prime tre barche, rispettivamente con 106, 13 e 9 migranti a bordo, sono state rintracciate durante la notte, al largo di Lampedusa, dalle motovedette della guardia costiera. Le persone sono state sbarcate al molo commerciale e poi accompagnate all'hotspot dove gli ospiti presenti sono arrivati a 872 a fronte di una capienza massima prevista per 95.

Altri sette barchini, con un totale di 45 tunisini, sonopoi  stati intercettati e bloccati dalla guardia di finanza e dalla guardia costiera. Tre delle piccole imbarcazioni sono riuscite ad arrivare direttamente sulla terraferma di Lampedusa. Anche in questo caso tutti i migranti sono stati portati all'hotspot.

La guardia costiera ha rintracciato altri 12 tunisini vicino agli scogli di cala Madonna a Lampedusa. Il gruppetto è stato trasbordato sul gommone e portato prima al molo Madonnina e poi all'hotspot dove c'erano, dopo il trasferimento dei 200 migranti , 674 persone.

Su un altro barchino che la guardia costiera ha avvistato e agganciato a largo di Lampedusa c'era anche un giovane paralizzato dalla nascita. Nessun incidente durante il viaggio, nessuna ferita. Il giovane tunisino - stando a quanto è stato riferito ai soccorritori - è paralizzato fin dalla nascita. Anche questo gruppo è stato portato a molo Madonnina e poi nell'hotspot.

Nel primo pomeriggio altri tre sbarchi, con complessivi 66 tunisini, in meno di 20 minuti. L'ultimo, in ordine di tempo, 26 migranti rintracciati sull'arenile dell'Isola dei Conigli. Ad assistere all'approdo autonomo, diversi bagnanti. Poco prima, la guardia di finanza, al largo, aveva agganciato un barchino, con a bordo 28 tunisini, che stava facendo rotta verso la più grande delle isole Pelagie. Sempre la motovedetta delle Fiamme gialle ha raccolto altri 12 connazionali su un altro barchino che navigava verso la costa. I tre gruppi sono stati portati all'hotspot.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook