Sabato, 19 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti e coronavirus, la nave quarantena è arrivata a Porto Empedocle
GNV AZZURRA

Migranti e coronavirus, la nave quarantena è arrivata a Porto Empedocle

La nave Gnv Azzurra, sulla quale verrà effettuata la quarantena dei migranti che sbarcano nell’Agrigentino, è arrivata a Porto Empedocle (Agrigento). Esattamente come era già accaduto per la Moby Zazà (la nave quarantena utilizzata per un paio di mesi e il cui armatore ha deciso di non prorogare il contratto col Governo), anche sulla Gnv Azzurra verrà effettuata una ispezione tecnica da parte della commissione di visita che è presieduta dalla Capitaneria di porto.

La commissione dovrà stabilirne l’idoneità come nave passeggeri con sistema di isolamento protetto per l'alloggiamento e la sorveglianza sanitaria dei migranti.

Intanto, il Viminale ha avviato la nuova gara per il reperimento di una seconda nave sulla quale far svolgere la quarantena ai migranti che sbarcano in Italia. Inizialmente si era pensato di dislocare l’imbarcazione in Calabria ma non è escluso che, al termine della gara, possa invece anche questa esser ancorata in Siclia.

Intanto Gnv Azzurra - una nave con oltre mille posti - dopo una sosta tecnica a Porto Empedocle per imbarcare personale sanitario e tecnico, arriverà in giornata a Lampedusa e già da stasera inizieranno i trasferimenti dei migranti ospitati nell’hotspot dell’isola. A decidere quante persone potranno salire a bordo sarà il ministero della Salute mentre una volta che la nave sarà piena spetterà alle Capitanerie di Porto stabilire se rimarrà in rada a Lampedusa o se tornerà verso le coste siciliane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook