Sabato, 19 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Hotspot di Messina "colabrodo", fuggiti altri 18 migranti
BISCONTE

Hotspot di Messina "colabrodo", fuggiti altri 18 migranti

di

Non si può più aspettare. L’hotspot di Bisconte è orma diventato un problema di rilevanza nazionale e oltretutto può fare ripiombare Messina nell'incubo Coronavirus. Perché? Perché stanotte sono fuggiti altri diciotto migranti dal centro e soltanto quattro sono stati rintracciati dopo un'intera notte, grazie all'ennesimo grande spiegamento di forze dell'ordine, con poliziotti, carabinieri e finanzieri impegnati fino all'alba.

E gli altri quattordici? C'era qualcuno di loro per caso positivo al Covid-19? Già gli uomini delle forze dell'ordine che sono entrati in contatto con loro potrebbero essere stati involontariamente contagiati, ma c'è soprattutto da chiedersi dove siano finiti gli altri migranti fuggiti dall'hotspot, una struttura che purtroppo, nei fatti, si sta rivelando un vero e proprio “colabrodo”. Non si può più aspettare. Messina va tutelata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook