Lunedì, 21 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, contagiata e uccisa dall'Aids: due medici indagati
IL PROCESSO

Messina, contagiata e uccisa dall'Aids: due medici indagati

di
aids, Luigi De Domenico, Messina, Sicilia, Cronaca
Il tribunale di Messina

Il partner che la contagiò e non le disse nulla facendola morire, l'untore sieropositivo, il 56enne Luigi De Domenico, è già stato rinviato a giudizio per omicidio aggravato. Adesso, per la tristissima storia dell'avvocatessa messinese S.G. che morì per Aids conclamato nel luglio del 2017 a soli 45 anni, c'è un'altra inchiesta che si avvia verso il processo.

Ed è la seconda inchiesta della Procura su questa vicenda. Che coinvolge due medici che secondo l'accusa non ci capirono nulla dal punto di vista sanitario, sia per una diagnosi errata e tardiva alla donna sia per le cure sbagliate che le furono prescritte.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook