Sabato, 28 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caronia, uno speciale di "Chi l'ha visto?" sul giallo di Gioele
MESSINA

Caronia, uno speciale di "Chi l'ha visto?" sul giallo di Gioele

Una puntata per lanciare appelli a tutti coloro che potrebbero aver visto qualcosa di importante legato al caso del piccolo Gioele e soprattutto ai turisti che passavano per l'autostrada Messina Palermo al momento dell’incidente del 3 agosto in cui il bambino è stato coinvolto con la madre.

Martedì 18 agosto alle 21.20 su Rai3, Federica Sciarelli propone in diretta uno Speciale di "Chi l’ha visto?" con ricostruzioni e collegamenti degli inviati dai luoghi più significativi della vicenda. Il 3 agosto scorso, la mamma di Gioele, Viviana, ha lasciato l’auto sull'autostrada, e da qui è iniziato il suo ultimo viaggio, mentre del figlio si sono perse le tracce.

Si è svolto intanto un vertice alla procura di Patti per fare il punto sulle indagini. Oggi è stato sentito dai pm il padre del piccolo, Daniele Mondello, marito della donna: un colloquio senza avvocati, durato circa 45 minuti. Nei locali della procura presenti anche i padri dei due coniugi. La donna era stata vista allontanarsi da alcuni testimoni che finora non hanno risposto all’appello della procura di riferire quanto visto. E domani incontro in prefettura, a Messina, della task force che si occupa delle ricerche che vedono impegnati anche volontari e familiari.

Una pista al vaglio della procura riguarda una possibile aggressione da parte di cani feroci. Gli inquirenti avevano già esaminato questa ipotesi, avvalorata dal fatto che sulle gambe di Viviana sono stati trovati segni di morsi. Il proprietario di due rottweiler che sarebbero stati avvistati nei boschi di Caronia, è stato interrogato a Ferragosto. Secondo un’altra ipotesi, che prende quota, lo schianto contro il mezzo degli operai impegnati nei lavori nella galleria sarebbe stato più violento e avrebbe potuto causare la morte di Gioele sistemato sul sediolino forse non bloccato nell’auto, spingendo la donna sotto choc ad allontanarsi con il corpicino e poi al suicidio.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook