Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Giallo di Caronia, piccole pietre tra i resti di Gioele: nuovi sopralluoghi nelle campagne
LE INDAGINI

Giallo di Caronia, piccole pietre tra i resti di Gioele: nuovi sopralluoghi nelle campagne

Hanno preso il via intorno alle 10,15 gli esami autoptici sui resti del corpo del piccolo Gioele Mondello al Policlinico di Messina, rinviati da ieri a oggi e iniziati leggermente in ritardo.

Prima dell'autopsia è stata anche effettuata la Tac, dalla quale sarebbero emerse piccole pietre forse utili per stabilire il luogo e il momento della morte del piccolo figlio della dj Viviana Parisi, deceduta lo scorso 8 agosto nelle campagne di Caronia.

Attesa fuori dal Padiglione D, dove ci sono i familiari di Gioele, il padre Daniele Mondello, la zia Mariella e il nonno Letterio. Fuori i giornalisti, dentro il pool di esperti che si occuperà di valutare le analisi.

La Tac è servita a effettuare rilievi «antropometrici», ha spiegato Daniela Sapienza, medico legale, «per correlare il soggetto, età anagrafica, sesso, e quanto è utile per i rilievi antropologici e quindi l’identificazione, poi andiamo a vedere se ci sono segni di lesività macroscopica su questi resti e infine vediamo di determinare l’epoca della morte».

«Sono qui per occuparmi della geologia forense quindi dell’analisi dei terricci e del territorio», ha invece detto Roberta Somma, geologa forense: «Dobbiamo vedere quale sarà la compatibilità dei terricci con i reparti e con i luoghi. EÈ un lavoro complicato come quello di tutti gli altri consulenti e il fatto che sia passato molto tempo per il mio lavoro non è un ostacolo».

Intanto, secondo quanto filtra, domani verranno decespugliate altre aree limitrofe a dove sono stati trovati i pochi resti del corpicino di Gioele, nella speranza di trovare ulteriori frammenti.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook