Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Peschereccio affonda a Lampedusa, muore un marinaio
LA TRAGEDIA

Peschereccio affonda a Lampedusa, muore un marinaio

Un peschereccio è affondato ad un miglio e mezzo da Capo Ponente a Lampedusa. Un marinaio è morto e due sopravvissuti sono stati già recuperati dalle motovedette della Guardia di finanza.

I tre marinai che erano sul peschereccio si sono accorti del pericolo tant'è che sono riusciti ad avvisare, lanciando l’allarme, che stavano affondando. Le motovedette sono subito accorse, ma il peschereccio era già colato a picco.

A gennaio del 2017, a cinque miglia dall’isola di Lampedusa, ci fu un incidente simile. Un marinaio, Francesco Solina di 51 anni, allora, risultò disperso per giorni. Vennero tratti in salvo invece gli altri tre membri dell’equipaggio del peschereccio «Giacomo Maria».

«Dichiarato a Lampedusa il lutto cittadino per la morte del pescatore, Giovanni Bono». Lo ha detto il sindaco di Lampedusa, Totò Martello che ha seguito l'evolversi della vicenda e Isi è informato costantemente sulle condizioni fisiche dei sopravvissuti. Bono, 59 anni di Lampedusa (Ag), era sposato e aveva due figlie. I due superstiti sono stati portati, dopo essere giunti al porto, al Poliambulatorio dell’isola dove i medici li stanno sottoponendo a tutti gli accertamenti sanitari necessari.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook