Mercoledì, 02 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti, sgomberato l'hotspot di Bisconte: De Luca ne chiede la restituzione al Comune
MESSINA

Migranti, sgomberato l'hotspot di Bisconte: De Luca ne chiede la restituzione al Comune

di

Non ci sono più migranti all'ex Caserma Gasparro di Messina. Gli ultimi quaranta sono andati via ieri, dopo l'esito negativo dei tamponi effettuati. Nessuno di loro, dunque, aveva contratto il Covid e gli “untori”, se proprio lo si deve dire (che lo sappia anche il presidente della Regione siciliana...), più che coloro che arrivano dal Continente africano, sono i reduci delle vacanze di lusso in Sardegna o in Croazia, come a marzo furono gli allegri sciatori tornati da Madonna di Campiglio e dintorni.

Ma questo è un altro discorso. Da ieri, dunque, l'ex area militare che occupa una vasta superficie della vallata di Bisconte-Camaro è stata svuotata da persone e cose ed è stata immediatamente richiesta dal sindaco Cateno De Luca, perché venga definitivamente restituita alla città, con l'assegnazione al patrimonio comunale e la destinazione a servizi collettivi.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook