Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Militello Rosmarino e la curiosa ordinanza: certificare mensilmente la negatività al Covid
MESSINA

Militello Rosmarino e la curiosa ordinanza: certificare mensilmente la negatività al Covid

Un'ordinanza che ha dell’assurdo, emanata dal sindaco di Militello Rosmarino Salvatore Riotta. L'obbligo di certificare, con cadenza mensile, la negatività al Covid-19. I soggetti destinatari sono tutti gli esercenti del commercio al dettaglio e all'ingrosso, della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nel territorio comunale, agli ambulanti a posto fisso e non, agli agenti di commercio (residenti e provenienti da altri comuni), ai corrieri che consegnano a domicilio ai privati e alle attività commerciali, parrucchieri, barbieri e farmacisti, al personale delle imprese provenienti da comuni vicini.

Oltre al personale impiegato nell'esercizio delle attività. Come? Mediante tampone o test sierologico (costi a carico di chi li effettua). Discutibile l'efficacia del mezzo (il virus potrebbe essere contratto il giorno dopo rispetto al test effettuato e resocontato all’Ente) così come l’applicabilità (consegna via pec o all’ufficio protocollo, ma come avverrebbero i controlli di tutti i soggetti coinvolti?). La mancata osservanza sarà punita con sanzione da 400 a 1000 euro. L’ordinanza trasmessa anche al Corpo Forestale...

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook