Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il Covid marcia nel Messinese: allarme a Barcellona, S. Agata e Acquedolci
PANDEMIA IN PROVINCIA

Il Covid marcia nel Messinese: allarme a Barcellona, S. Agata e Acquedolci

L'Usca di Barcellona ha reso noti 10 nuovi casi di positività in città, di cui uno ricoverato al Covid Hospital "Cutroni Zodda". Gli attuali positivi sul territorio comunale sono adesso 44, di cui due ricoverati in ospedale.  Due i casi registrati a Santa Lucia del Mela. Si tratta di una coppia di coniugi, non residenti ma domiciliati nel comune luciese. Cinquanta positivi, due guariti, ma situazione sempre di grande apprensione a Milazzo.

A Galati i contagiati sono scesi a 83 e si spera sempre che la zona rossa non venga prorogata. Sui Nebrodi intanto, è viva l'attenzione anche su altri focolai. A Cesarò fino a ieri erano 42 i casi accertati al tampone molecolare ed 11 quelli da confermare dopo il test rapido. Ad Acquedolci 12 persone sono adesso positive ai tamponi molecolari e 10 al test rapido. A Sant'Agata Militello 12 positivi più altri 6 al test rapido.

A Patti cresce l'attenzione. Sono sei i nuovi positivi, mentre a Gioiosa Marea ci sono altri 4 contagiati. A Capo d'Orlando, infine, i positivi sono 13.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook