Venerdì, 22 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ragusa, gettato nella spazzatura appena nato: un passante lo salva attratto dal pianto
IL PICCOLO STA BENE

Ragusa, gettato nella spazzatura appena nato: un passante lo salva attratto dal pianto

Un bambino appena nato gettato nella spazzatura, con il cordone ombelicale ancora attaccato. È accaduto a Ragusa, in via Saragat, intorno alle 22 di ieri.

Una persona ha sentito dei lamenti provenire da bidone per la raccolta della spazzatura "porta a porta". Una volta avvicinata, ha percepito che i lamenti provenivano in particolare da un sacchetto di plastica dentro il quale si aspettava di trovare un cucciolo. Ma era un neonato, avvolto in una copertina e poi messo dentro il sacchetto.

È intervenuto personale medico del 118 chiamato da una signora, e ha trasferito il piccolo in ospedale. Il piccolo sta bene e si trova in Terapia intensiva neonatale al «Giovanni Paolo II» di Ragusa a scopo precauzionale.

Le indagini sono condotte dalla polizia: via Saragat si trova nel nuovo quartiere residenziale di Pianetti, non lontano dalla chiesa del Preziosissimo Sangue. Non è escluso, però, che il parto sia avvenuto altrove e che il neonato sia stato portato in una zona diversa per sviare le indagini. Il fascicolo sarà trasmesso al Tribunale dei Minori cui spetterà prendersi cura del bambino.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook