Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, aumento di casi nelle scuole del Messinese: tra Cesarò e S. Teodoro 148 positivi
IL REPORT

Coronavirus, aumento di casi nelle scuole del Messinese: tra Cesarò e S. Teodoro 148 positivi

Trascorso il primo giorno di zona rossa a Cesarò e San Teodoro, chiusi dalle 14 di ieri per l'ordinanza regionale in vigore fino a domenica prossima. Nei due piccoli e contigui centri nel cuore dei Nebrodi il cluster di contagio ha raggiunto 85 positività a Cesarò, su poco più di 2.000 abitanti, e 63 a San Teodoro, con poco più di 1.000 residenti.  A S. Angelo di Brolo il sindaco Cortolillo, ha disposto la chiusura delle scuole da oggi a mercoledì 11 novembre.

Allarme anche nella provincia jonica. Il Covid-19 ha raggiunto anche Gallodoro dove si contano già 4 contagi. Ad Alì Terme il plesso delle Medie resterà chiuso oggi e domani per un dipendente positivo mentre per la Scuola dell'Infanzia la chiusura sarà fino al 14 novembre. Stesso “destino” a Roccella Valdemone dove è stata disposta la chiusura delle scuole a tempo indeterminato. A Malvagna positivo un alunno della scuola secondaria di Primo grado. Infine 4 nuovi positivi a Novara di Sicilia, 2 a Rodì Milici e 1 a Furnari. A Venetico si è raggiunta quota 5.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook