Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo: facevano prostituire ragazze minorenni, indagati non rispondono al gip
SICILIA

Palermo: facevano prostituire ragazze minorenni, indagati non rispondono al gip

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, davanti al gup Fabio Pilato, Francesco Pampa e Massimiliano Vicari, finiti in carcere una settimana fa con l'accusa di aver gestito un giro di prostituzione, anche minorile. I due sono titolari di un’agenzia di modelle, che usavano per adescare ragazze a cui chiedevano prestazioni sessuali e che facevano prostituire in cambio di qualche centinaio di euro e casting. Pampa è difeso dall’avvocato Renzo Sanseverino e Vicari è difeso dall’avvocato Giovanna Manto.

Un terzo indagato, Filippo Giardi, a cui viene contestato un unico rapporto a pagamento con una minorenne e che si trova ai domiciliari, si era già avvalso della facoltà di non rispondere qualche giorno fa. Gli interrogatori di Pampa e Vicari si sono svolti utilizzando le piattaforme on line dopo i casi di contagio da Covid tra i detenuti nel carcere Pagliarelli. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook