Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, al cimitero non c'è più spazio. Bara nel salotto di casa da dieci giorni
LA CURIOSITA'

Palermo, al cimitero non c'è più spazio. Bara nel salotto di casa da dieci giorni

La denuncia della signora Giusy La Mantia che si ritrova il feretro della madre in casa

Al cimitero di Palermo è finito lo spazio per nuove sepolture ed in virtù di questa paralisi che non consente di poter inserire nuove bare, una donna è stata costretta a tenersi in casa il feretro della madre morta da giorni.

La denuncia arriva dalla signora Giusy La Mantia che, dopo aver ricevuto la richiesta di tenersi la bara in casa, ora mostra evidenti segni di esasperazione. Come ha rivelato lei stessa al Giornale di Sicilia, infatti, la situazione non si è sbloccata, la bara giace ancora nel salone di casa e sono ormai oltre dieci giorni che il feretro è fermo lì:

"Mia mamma è deceduta nella notte del 19 febbraio, abbiamo subito avvertito l'impresa funebre per l'organizzazione delle esequie e non ci saremmo mai aspettati che potesse succedere una situazione come quella che stiamo vivendo” ha denunciato la donna.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook