Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Siracusa, tentano di introdurre cellulari in carcere con un drone: arrestati due catanesi
SQUADRA MOBILE

Siracusa, tentano di introdurre cellulari in carcere con un drone: arrestati due catanesi

di
I due sono stati beccati mentre armeggiavano in una strada vicina alla casa circondariale

Stavano utilizzando un drone per introdurre nel carcere di Siracusa quattro telefoni cellulari. Con questa accusa gli agenti della Squadra mobile di Siracusa hanno denunciato due giovani di 20 e 26 anni di Catania. Gli investigatori hanno visto sulla strada provinciale 12, nel tratto da Floridia a Canicattini Bagni, all’altezza della casa circondariale di Siracusa, un’autovettura Smart che imboccava una strada sterrata, parallela alle mura carcerarie. Hanno notato due giovani che armeggiavano vicino l'auto e hanno deciso di intervenire. I due avevano un drone di grosse dimensioni e sulla parte inferiore erano stati collocati quattro mini telefoni cellulari, ciascuno munito di scheda telefonica prepagata. Il dispositivo consentiva di sganciare il “carico” con un impulso radiocomandato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook