Lunedì, 19 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Denise Pipitone: il legale della madre, depositati in Procura gli esami di Olesya Rostova
MARSALA

Denise Pipitone: il legale della madre, depositati in Procura gli esami di Olesya Rostova

Frazzitta, durante trasmissione tv russa anche presunta sorella

Il legale della madre di Denise Pipitone: depositati in Procura gli esami di Olesya Rostova

«Ho depositato un’ora fa alla Procura di Marsala la documentazione su Olesya, che mi è stata inviata ieri prima del collegamento con il primo canale della Tv russa. Il programma sarà trasmesso oggi alle 18:45 ora italiana e, come ho già detto ieri, ho preso l’impegno a non rivelare prima l’esito degli esami del sangue che potrebbero eventualmente dimostrare la compatibilità con quelli di Denise».

Olesya Rostova non è Denise Pipitone: lo rivela il gruppo sanguigno

Lo dice all’ANSA l’avvocato Giacomo Frazzitta, difensore di Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone scomparsa il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo. L’accertamento del gruppo sanguigno non sarebbe tuttavia decisivo, in quanto sarebbero necessari ulteriori test comparativi sul Dna. In particolare tra Olesya Rostova, la ragazza che è stata rapita dai nomadi quando aveva la stessa età di Denise, e i genitori della bimba scomparsa in Sicilia, Piera Maggio e il papà naturale Pietro Pulizzi. L’avvocato Frazzitta, pur non volendo fornire ulteriori particolari sulla documentazione trasmessa alla Procura, sottolinea tuttavia alcuni aspetti grotteschi della vicenda: "Durante la trasmissione - racconta il legale - a un certo punto è stata presentata una presunta sorella della protagonista del caso, anche lei russa, alla quale è stato chiesto cosa proverebbe nel caso Olesya dovesse trasferirsi in Sicilia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook