Venerdì, 18 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Record di vaccini in Sicilia, ma mancano per i richiami: niente open day Pfizer e Moderna
LE DOSI

Record di vaccini in Sicilia, ma mancano per i richiami: niente open day Pfizer e Moderna

Per consentire i richiami la Regione ha disposto da domani la sospensione della modalità Openday per queste due tipologie di vaccini

Oltre 52 mila dosi di vaccini anti-Covid sono state somministrate ieri in tutta la Sicilia, quasi 100 mila negli ultimi due giorni. «Una risposta straordinaria di adesione alla campagna vaccinale da parte della popolazione - afferma la Regione - che però impone di ottimizzare la pianificazione dell’utilizzo delle dosi. Per mettere in sicurezza le seconde somministrazioni dei vaccini Pfizer e Moderna programmate la prossima settimana, l’assessorato regionale della Salute ha disposto da domani la sospensione della modalità Openday per queste due tipologie di vaccini, mentre sarà possibile continuare a vaccinarsi senza prenotazione con AstraZeneca e Johnson&Johnson.

«Al momento registriamo una grandissima affluenza - conferma all’AGI il commissario per l’emergenza Covid a Palermo - tanto è vero che abbiamo sospeso gli open day da domani perchè stavano finendo le scorte e correvamo il rischio di non garantire le somministrazioni ai prenotati. Da domani, quindi, vaccineremo solo chi si è prenotato sul portale, mentre l’open day sarà riservato a chi sceglie AstraZeneca e Johnson & Johnson». E una nuova accelerazione alla campagna vaccinale si attende dalla prossima settimana quando le prenotazioni saranno aperte anche ai quarantenni con o senza patologie lievi: «E' una fascia d’età da cui ci attendiamo una buona risposta, come per i 50enni», spiega Costa che scommette sull'apertura del nuovo spazio all’interno dell’hub palermitano per far correre i numeri: «Ormai siamo attestati su 4.400-4.500 vaccinati al giorno - ricorda - ma molto probabilmente, con l’apertura del padiglione 20A, dalla prossima settimana potremmo implementare di altre mille o addirittura 1500 dosi». Al momento si tratta di stime mentre nessun dubbio sembra esservi sull'obiettivo di vaccinare tutta l’Isola entro la fine dell’estate: «Assolutamente sì, non abbiamo mai smesso di pensarlo», aggiunge Costa. In effetti al momento il trend regionale appare positivo con oltre 52 mila dosi di vaccini anti-Covid somministrati in tutta l’Isola, quasi 100 mila negli ultimi due giorni. Una «risposta straordinaria di adesione alla campagna vaccinale da parte della popolazione - spiega la Regione - che però impone di ottimizzare la pianificazione dell’utilizzo delle dosi»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook