Lunedì, 14 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bagheria, poliziotto salva bimbo di 18 mesi che aveva ingoiato pacchetto di plastica e stava soffocando
GESTO EROICO

Bagheria, poliziotto salva bimbo di 18 mesi che aveva ingoiato pacchetto di plastica e stava soffocando

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio a Bagheria. Fortunatamente il peggio è stato sventato grazie alla prontezza di un poliziotto, Benedetto Puccio di 49 anni, che ha salvato la vita di un bimbo di 18 mesi che stava soffocando. L'agente stava transitando in via Città di Palermo,  a pochi metri dall’incrocio con via Dante, quando è stato richiamato dalle urla di una donna. La signora disperata, chiedeva aiuto perché il suo bambino stava male. Sceso dalla sua auto, Puccio si è trovato davanti un bimbo in apnea, vicinissimo a soffocare. Immediato l'intervento, senza perdere la calma e appurato che il piccolo aveva l’esofago ostruito da un pezzo di plastica di fazzolettini che aveva ingoiato, ha subito praticato alcune manovre per aiutarlo a respirare e fargli espellere il pezzo di plastica che non gli permetteva di respirare. Pochi istanti e il bambino si è immediatamente ripreso.

A raccontare i fatti lo stesso poliziotto che ha anche sottolineato come il destino ci abbia messo lo zampino. "Di solito esco dallo svincolo di Casteldaccia, dove vivo. Ieri avevo una commissione da fare e sono uscito da Bagheria. E’ andata bene". La storia è stata riportata dal sito La Voce di Bagheria. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook