Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus: sequestrate oltre 700 mascherine non sicure nel Palermitano
CODICE DEL CONSUMO

Coronavirus: sequestrate oltre 700 mascherine non sicure nel Palermitano

I finanzieri hanno accertato che le mascherine, non presidi medici, erano prive dei dati identificativi del produttore e/o distributore, nonché delle ulteriori indicazioni minime (luogo d’origine, particolari istruzioni e precauzioni per l’utilizzo in violazione della normativa nazionale sulla sicurezza dei prodotti)

La Guardia di Finanza di Termini Imerese ha sequestrato oltre 700 dispositivi di protezione individuale non a norma. In particolare, le Fiamme Gialle, ad Altavilla Milicia, hanno controllato un’auto condotta da un rappresentante di vari prodotti, intento a trasportare beni, tra i quali 781 mascherine generiche detenute per la tentata vendita in violazione del Codice del Consumo.

I finanzieri hanno accertato che le mascherine, non presidi medici, erano prive dei dati identificativi del produttore e/o distributore, nonché delle ulteriori indicazioni minime (luogo d’origine, particolari istruzioni e precauzioni per l’utilizzo in violazione della normativa nazionale sulla sicurezza dei prodotti). Pertanto, i militari hanno segnalato il commerciante alla competente Camera di Commercio ai sensi del Codice del Consumo che prevede, oltre al sequestro amministrativo della merce non a norma, una sanzione amministrativa che varia da un minimo di 516 euro a un massimo di 25.823 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook