Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Isola delle femmine, 300 giovani in discoteca: lido chiuso per cinque giorni
NEL PALERMITANO

Isola delle femmine, 300 giovani in discoteca: lido chiuso per cinque giorni

I ragazzi ballavano senza mascherina e senza distanziamento anti-Covid. Sequestrata una pedana di 100 metri quadri e l'attrezzatura professionale del dj
assembramenti, covid, discoteca, isola delle femmine, lido, palermo, Sicilia, Cronaca
Serata in un lido

Sigilli e chiusura temporanea di cinque giorni per un lido balneare palermitano a Isola delle Femmine, in cui una parte della struttura era stata trasformata in discoteca.

I controlli da parte del Commissariato di polizia di Mondello hanno portato al sequestro di una pedana di 100 metri quadri, dove 300 giovani ballavano senza mascherina, senza distanziamento anti-Covid e ben oltre l’orario di chiusura prevista per i locali in base all’ordinanza del sindaco del Comune nel palermitano.
Per il gestore è scattata la chiusura per cinque giorni e una sanzione amministrativa per il mancato rispetto dell’ordinanza. A notte inoltrata, i poliziotti sono intervenuti e hanno verificato che i giovani, assembrati, ballavano al ritmo di una musica assordante gestita da un dj che utilizzava un’attrezzatura professionale per la diffusione sonora ad alto volume (attrezzatura sequestrata insieme alla pedana).

Non sono stati trovati i presidi sanitari previsti per il contenimento della pandemia. Infine il gestore non aveva la licenza di pubblica sicurezza per pubblici spettacoli. Ai controlli hanno collaborato gli agenti della polizia municipale di Isola delle Femmine, dell’ispettorato del lavoro, della Siae e dell’Asp.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook